Static Slide

CASO CLIENTE

ADEO

Adeo trasforma a livello internazionale il suo modello di scambi pallet

Static Slide

CASO CLIENTE

ADEO

Adeo trasforma a livello internazionale il suo modello di scambi pallet

Logo Adeo_Client

Settore

Grande distribuzione organizzata

Perimetro

2 magazzini intercontinentali
45 magazzini nazionali
9 paesi

Flusso

Flussi intercontinentali
600.000 pallet EUR spediti all’anno
15 Business Unit in Europa

Aziende

Leroy-Merlin Francia, Spagna, Italia, Grecia, Cipro, Ucraina, Polonia, Romania, Portogallo, Sudafrica
Bricocenter Italia, Terra Incognita
Bricoman, Weldom, Zodio Francia

Il gruppo Adeo riunisce tutti i negozi di bricolage e fai da te appartenente al gruppo familiare Mulliez. Nel settembre 2020, Adeo Services, il centro servizi del gruppo, concentrava il suo lavoro sull’ottimizzazione della Reverse Charge per gli imballaggi. E nel febbraio 2021, guidato da motivazioni soprattutto ambientali, di sicurezza nonchĂ© obiettivamente economiche, il gruppo decide di porre fine al pallet a perdere e scegliere piuttosto il bancale EPAL e il noleggio bancali LPR.

Si tratta di perseguire un triplo obiettivo: risparmiare, migliorare le condizioni di lavoro degli operatori e agire per il pianeta preservando il legno, risorsa naturale.

Per implementare un modello che sia comune a oltre 45 magazzini, la scelta è caduta su uno strumento disponendo di una torre di controllo per disporre di una visione a 360° sulla totalitĂ  dei flussi pallet sull’insieme del perimetro. Secondo i responsabili del gruppo, “Excel non è una soluzione adatta per gestire gli scambi tra 40 magazzini”.

Quale metodo per convincere?

Passare da un modello storico di gestione in termini di pallet persi verso un modello in conto consegna non era evidente, in particolare per motivi di controllo del costo nel prezzo di cessione prodotti.

  • Perciò è stata necessaria una prima fase educativa in cui veniva esposto l’aspetto virtuoso del metodo alle diverse Business Unit (BU) dei vari paesi.
  • In secondo luogo, bisognava creare un modello economico che permette di fatturare uniformemente tutte le BU, tenendo conto che il prezzo dei bancali EPAL è diverso da un paese all’altro. E questo non doveva fare ostacolo al processo di attuazione.
  • Sviluppare insieme alle parti interessate un capitolato preciso ha portato ad evidenziare delle linee guide per adattare Opalean.
  • La piattaforma è stata tradotta in 7 lingue (spagnolo, italiano, portoghese, russo, rumeno, greco e polacco), gli utenti dei vari paesi hanno ricevuto una formazione tramite web-demo, e l’affiancamento è stato rafforzato durante tutta la fase di skills development.
  • L’interfaccia creata con l’azienda di noleggio LPR permette di comunicare tutti i dettagli dei bancali consegnati ai magazzini che si appoggiano da molto tempo su questo metodo di gestione pallet.
  • Nel momento in cui gli utenti sono formati, viene firmato un gentlemen’s agreement tra Adeo e la BU per concordare l’uso dello strumento, la data di avvio, il metodo di fatturazione e soprattutto il processo di restituzione.

Grazie a Opalean, Adeo Services può tracciare le sue transazioni in tempo reale e ottenere una visione consolidata dei suoi conti, semplificando la fatturazione e riducendo i costi di gestione. Di conseguenza, quando non si può restituire i supporti consegnati, specialmente per motivi di costi del trasporto ritorno, Adeo Services li fattura alla BU interessata, che, a sua volta, li riinserisce nel suo flusso a valle. Visto che i conti pallet sono convalidati e allineati tra i partner, la fatturazione viene interamente accettata.

La soluzione Opatrace, abbinata a Pallet Analytics, è stata adottata dalle diverse BU e ha permesso ad Adeo Services di ottenere una vera e propria gestione nonchĂ© una visione consolidata della quantitĂ  di bancali spediti e restituiti nel corso dell’anno. Dei KPI precisi e specifici per i conti pallet, per i tassi di restituzione e per la fatturazione offrono ad Adeo un’analisi fine dei loro conti bancali e un perfetto controllo del budget.

 

Oggi, Adeo Services desidera rintracciare i suoi pallet su due altri flussi:

  • Il flusso a valle che parte dai magazzini continentali verso i depositi fino ai punti vendita europei (che esiste giĂ  per Leroy Merlin Francia, Grecia, Zodio e Weldom).
  • Il flusso a monte tra i suoi fornitori e i magazzini continentali e nazionali, in previsione di una forte crescita delle sue forniture europee.

In sostanza, Marc Bot vede Opatrace come “una soluzione collaborativa affidabile ed intuitiva che offre un rapido ROI. La modalitĂ  SaaS permette un avvio facile che non richiede un team IT esperto”.

🇫🇷 Lire le cas client en français

Back to Top

Information générales

Langue

We use cookies to personalise content and ads, to provide social media features and to analyse our traffic. We also share information about your use of our site with our social media, advertising and analytics partners.
Accept
Decline